biscotti aromatizzati all’arancia con cioccolato fondente

ciocco

Sì lo so che il titolo è un po’ lunghetto e che sembra uno di quei piatti che si leggono nei menu dei ristoranti chic dove ti ci scrivono tutti gli ingredienti, compresa la guarnizione
Roba che te pensi di mangiare un tortino di farina di riso basmati indiano con pomodorini rossi di sicilia mantecati con ricottina fresca biologica di pecora dei pascoli di Pienza, guarnito con pinoli dell’Argentario, aromatizzato al basilico viola con sale nero hawaiano e pepe piccante dello Sri Lanka
Quando poi ti arriva sotto il naso un piatto di un metro quadrato con in mezzo un pallino rosso che a fatica lo vedi, che sarebbe poi il tortino, e tutt’intorno una polverina nera (sale hawaiano e pepe) due pinoli buttati là ad arte e una foglia di basilico viola non ti ricordi più nemmeno che cosa avevi ordinato
Ma per quello ci penserà il solerte cameriere che nemmeno posato il piatto inizierà a descrivere gli ingredienti utilizzati, uno ad uno, partendo dal momento dell’acquisto passando per le varie fasi della preparazione del piatto e le caratteristiche salienti della ricetta suggerendo infine con quale vino raro profumato e sopraffino abbinarlo

E’ evidente che questo sproloquio con i biscottini non c’entra proprio nulla ma mi sa tanto che avevo qualche sassolino nella scarpa accumulati nelle lunghe cene in cui alla fine ti chiedi se sei uscita con il cameriere, visto che chiacchiera sempre lui, o con l’amico di turno

Ovvia
Tolti i sassolini, passiamo ai biscotti, che è meglio

Ingredienti
200 grammi di burro
200 grammi di zucchero di canna
2 uova
200 grammi di farina (anche mista con fecola)
2 o 3 cucchiaini di polvere magica di arancia (vedi ricetta)
mezzo cucchiaino di polvere magica di limone (idem)
2 cucchiaini di cremor tartaro o altro lievito in polvere

1 etto di cioccolata fondente

In una planetaria sbattere il burro ammordidito con lo zucchero
ottenuta una crema chiara e omogenea aggiungere le uova
continuare a girare con una forchetta resistente
aggiungere le polveri di arancia e limone, le farine e il cremor tartaro
infine la cioccolata a tocchetti piccoli piccoli

nel frattempo riscaldare il forno a 200°
coprire una teglia con carta da forno e disporre il composto a cucchiaiate abbastanza distanziate visto che con il calore il burro si scioglie e il biscotto si stende
cuocere 10 minuti

far raffreddare, nel frattempo preparare la teglia successiva, cuocere eccetera eccetera

et voilà!!!

Informazioni su simonapacini

mi piacciono i gatti, la cioccolata e ultimamente sono un po' indecisa fra Parigi e New York (ma quasi quasi scelgo le Hawaii)
Questa voce è stata pubblicata in biscotti e dolci e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...