tortini di ricotta e carote

dopo aver sistemato i ciuffi pensiamo alle carote…
tre belle carote bastano per quattro tortini
lessarle nella pentola a pressione, quindi saltarle, una volta fatte a rondelle, in padella con un po’ di ghee (o olio) e qualche spezia (per verdure o a piacere)
una volta fredde schiacciarle con una forchetta e unirle a due-tre etti di ricotta magra
ungere i pirottini con olio fino al bordo, cospargerli di pangrattato e riempirli con il composto, senza premere
condire a piacere con pinoli, riso soffiato, pepe nero, ma anche qualche uvetta non ci sta male, e due rondelline di carota cruda
infornare a 200° per 10 minuti
far intiepidire e servire

serviti con un po’ di riso basmati e un’insalata i tortini sono un ottimo secondo
da soli valgono un antipasto

Informazioni su simonapacini

mi piacciono i gatti, la cioccolata e ultimamente sono un po' indecisa fra Parigi e New York (ma quasi quasi scelgo le Hawaii)
Questa voce è stata pubblicata in ricette vegetariane e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...