polpettine con miglio e cavolo nero

PB150503

Saporite, croccanti, appetitose, vegane…. queste polpettine si meritano anche qualche ripetizione (di aggettivi)
il miglio è un cereale senza glutine ma ricco di tanti elementi che fanno bene anche alle unghie e ai capelli
il cavolo nero è un ortaggio non sempre facile da trovare anche se ultimamente ne ho notato una maggiore diffusione

PB150504

Ingredienti

Una ciotola di miglio cotto
Un mazzetto di cavolo nero
farina di ceci
Spezie a piacere (curcuma, coriandolo, curry)
Sale e pepe nero
Olio extra vergine di oliva
Farina di mais per impanare

PB150505

Nelle polpette è quasi inutile definire la quantità degli ingredienti
di per sé è un tipo di ricetta che tende a recuperare gli avanzi
Quindi si va un po’ a occhio
Stando attenti a rispettare le giuste proporzioni

si cuoce il miglio facendolo saltare in un pentolino con un po’ d’olio per qualche minuto
Poi si versa sopra acqua bollente (la quantità doppia rispetto al cereale) e si fa cuocere per mezz’ora a fuoco bassissimo

Lessato il cavolo nero lo si fa saltare in una padella con olio e spezie per insaporire
quindi lo si sminuzza con un mixer o a mano (con forbici o un coltello)

nel frattempo prepariamo una crema con tre o quattro cucchiaiate di farina di ceci e un po’ d’acqua che lasceremo riposare in frigo

quando tutti gli ingredienti sono pronti (miglio, cavolo e crema di ceci) e tiepidi li uniamo in una ciotola fino ad avere un impasto omogeneo
Prepariamo delle palline che friggere mo in una padella con poco olio evo dopo averle passate nella farina di mais per renderle belle croccanti

PB150506

Informazioni su simonapacini

mi piacciono i gatti, la cioccolata e ultimamente sono un po' indecisa fra Parigi e New York (ma quasi quasi scelgo le Hawaii)
Questa voce è stata pubblicata in ricette vegane, ricette vegetariane e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a polpettine con miglio e cavolo nero

  1. supercaliveggie ha detto:

    Ma quante belle ricette vegetariane/vegane nel tuo blog! te ne rubo qualcuna…

  2. paola ha detto:

    Ho idea che la pastella debba essere bella densa, se no invece che polpette diventano frittelle (il ché non sarebbe un gran male). Nel caso come rimedio? aggiungo farina di ceci o di mais all’impasto? Ciao Simona🙂

    • simonapacini ha detto:

      Sì infatti puoi fare anche le frittelle poco male… se le vuoi rassodare aggiungi farina. Quella di mais più leggera e croccante, quella di ceci più tosta. Ciao Paola. Buon pranzo

  3. paola ha detto:

    Ripropongo. E se le facessi al forno? 30 minuti a 180°?

    • simonapacini ha detto:

      Cioè non ti avevo risposto?
      Certo, penso che vengano benissimo…
      In passato le facevo anche io al forno
      Ora ho una dieta talmente limitata che qualche sfizio, tipo il fritto, me lo concedo….

  4. paola ha detto:

    Ma certo che sì Simona. Riproponevo l’argomento. E ti dirò, in mancanza di cavolo nero ho usato altre verdure. Fatte al forno sono ottime, ho messo anche zenzero pepe e salvia. Le ho fatte assaggiare ad una collega. Un successone!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...