zuppa ayurvedica disintossicante

P3190325

si chiama Dal (composta di legumi e spezie) per ridurre Ama (le tossine)
sembra complicata da preparare ma in realtà non lo è
gli ingredienti sono molti, è vero
e forse la parte più difficile è procurarseli tutti
io non li avevo tutti (mancavano coriandolo fresco e assafetida), ma è venuta gustosissima lo stesso
fra l’altro questa zuppa non solo dà subito un senso di soddisfacente sazietà ma fa sentire anche leggeri e pieni di energia

tre giorni prima di prepararla si mettono a mollo i fagioli mung per farli germogliare

va bene per tutte le stagioni ed è indicata per tutti e tre i dosha anche se Pitta non dovrà mettere l’aglio

P3190327

Ingredienti
2-3 tazze di fagioli mung germogliati
2-3 tazze di verdure fresche a pezzetti (carote, broccoli, bietole, germogli, fagioli bianchi o asparagi)
1 cucchiaio e mezzo di ghi (burro chiarificato) o olio di oliva

spezie
da 3 a 5 centimetri di aglio fresco (solo Vata e Kapha) o radice di zenzero fresca pelata e tritata finemente
da 1 a 3 chiodi di garofano tritati (non se Pitta è alto)
da 1/2 a un cucchiaino di semi di cumino
1 cucchiaino di semi di coriandolo
da 172 a un cucchiaino di curcuma
1/2 cucchiaino di pepe macinato fresco
da 2 a 3 foglie di alloro
1/8 di cucchiaino di semi di finocchio e altrettanto di assafetida (mai trovata), cannella e cardamomo
1/2 tazza di foglie di coriandolo fresco tritate

per guarnire: noce di cocco o coriandolo fresco

cuocere i fagioli mung germogliati per pochi minuti in pentola a pressione

scaldare il ghi o l’olio in un tegame e aggiungere le spezie mescolare finché non sono amalgamate ed emanano il loro aroma
aggiungere le verdure tritate e mescolare bene per due minuti poi aggiungere alcune tazze d’acqua
portare ad ebollizione e abbassare la fiamma per far sobbollire finché le verdure sono cotte
quindi aggiungere i fagioli mung in purea
mescolare
far bollire
aggiungere mezzo cucchiaino di sale

volendo si può aggiungere anche un pezzetto di alga kombu per portare sali minerali e ridurre l’effetto dei legumi

servire calda con l’aggiunta a piacere, di cocco o coriandolo fresco tritato

P3190326

questa zuppa è un eccellente piatto unico da servire anche più volte a settimana per far riposare l’organismo
oltre a ridurre Ama (l’accumulo di tossine) è utile per far riposare il tratto digerente durante le malattie, la convalescenza e come terapia ringiovanente

Informazioni su simonapacini

mi piacciono i gatti, la cioccolata e ultimamente sono un po' indecisa fra Parigi e New York (ma quasi quasi scelgo le Hawaii)
Questa voce è stata pubblicata in ricette ayurvediche e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...